Categorie

Dovresti ottimizzare una pagina per una o più parole chiave?

Una parola chiave o più parole chiave? Lo abbiamo testato per te!

L'ottimizzazione on-page è una parte molto importante dell'ottimizzazione dei motori di ricerca e del posizionamento del vostro sito. Uno degli aspetti importanti del SEO è l'uso delle parole chiave, sia per l'ottimizzazione on page che per quella off page. Dopo aver fatto la ricerca delle parole chiave e aver scelto le parole chiave a cui puntare per posizionarsi per le query di ricerca pertinenti, una delle domande importanti che sorgono è: dovresti ottimizzare la tua pagina per una sola parola chiave o è più vantaggioso ottimizzare per più parole chiave? Quante parole chiave si possono usare in una pagina?

Scegli le tue parole chiave con saggezza

Scegliete saggiamente le vostre parole chiave

Il primo e più importante passo nel SEO è la scelta delle parole chiave. Non sareste in grado di iniziare a ottimizzare la vostra pagina in modo efficace senza conoscere le parole chiave giuste da usare, e usare le parole chiave sbagliate per ottimizzare è uno sforzo sprecato. Immaginate di fare lo sforzo di posizionarvi per un termine che non ha molto traffico di ricerca. Potresti essere il numero uno, ma se ci sono solo 10 ricerche al mese per quel termine, perché preoccuparsi?

Se conoscete già le vostre parole chiave, allora passate alla prossima sezione, altrimenti, cominciamo con le basi della ricerca delle parole chiave.

La ricerca delle parole chiave è principalmente la ricerca e la comprensione del vostro potenziale cliente e di ciò che usa quando cerca il vostro sito, prodotto o servizio. Una volta scoperto cosa cerca il vostro pubblico di riferimento, sarete in grado di ottimizzare per quel particolare termine, e apparire per quel termine quando le persone lo cercano nei risultati di ricerca, e guadagnare traffico organico verso il vostro sito. Molte persone saltano la ricerca delle parole chiave pensando di conoscere già il loro pubblico di riferimento o i loro clienti e di sapere già cosa stanno cercando nei motori di ricerca. Tuttavia, ciò che si vuole classificare e ciò che le persone stanno effettivamente cercando può essere diverso. Conoscere il vostro pubblico e fare la ricerca per vedere i dati reali renderà il vostro keyword targeting molto più efficace e le campagne molto più riuscite e valide. Come ho detto, perché prendersi la briga di ottimizzare per un termine che non è molto cercato dalle persone? 

Il primo passo è elencare tutte le idee di parole chiave per le quali vorresti posizionarti e le parole chiave che pensi che la gente stia cercando. Dopo aver elencato queste parole chiave, usate un Keyword Research Tool per esaminare i dati per questi particolari argomenti o termini. Gli strumenti di ricerca di parole chiave sono strumenti di parole chiave, software, siti che raccolgono dati dai motori di ricerca. Questi strumenti seo forniscono dati come le parole chiave o le frasi di parole chiave usate dalle persone quando cercano, il volume di ricerca medio mensile per quei termini, alcune parole chiave simili, e alcuni suggerimenti di parole chiave o opportunità di parole chiave, più il loro volume di ricerca corrispondente, anche. Alcuni esempi di strumenti di ricerca di parole chiave che potresti usare sono - Keyword Planner di Google Ad, Google Trends, Keyword Explorer di Moz, Answer the Public, tra gli altri. Usare uno strumento per le parole chiave ti aiuterà a scoprire le parole chiave che la maggior parte delle persone sta usando nelle ricerche organiche e queste parole chiave che le persone stanno cercando sono quelle che dovresti prendere di mira. Tuttavia, puntare alle parole chiave più importanti che la gente sta cercando non è l'unico modo per andare, si può anche puntare a parole chiave di medio volume di ricerca con meno concorrenza. A volte, questo può essere anche più vantaggioso, in quanto la concorrenza è anche un fattore quando si fa la ricerca delle parole chiave e quando si fa il SEO, perché spesso le parole chiave competitive sono piuttosto difficili da classificare. Per una discussione più dettagliata sulla ricerca di parole chiave, la scelta delle parole chiave giuste a cui puntare, e l'elaborazione di una strategia di parole chiave, vi consiglio di controllare il nostro articolo su Ricerca di parole chiave

Quindi, ora che avete una buona idea di quali sono le vostre parole chiave primarie, secondarie, frasi chiave, variazioni di parole chiave e parole chiave a coda lunga, procediamo all'ottimizzazione delle parole chiave e se ottimizzare per una parola chiave o più parole chiave per una pagina. 

Puntare su una parola chiave o su più parole chiave

Puntare su una parola chiave o su più parole chiave

In Prova 24 del SIA, è stato testato se ottimizzare una pagina per più parole chiave è meglio che ottimizzare per una sola parola chiave. Questo test si è basato sull'argomento di Rand Fishkin sull'uso delle parole chiave e sul fatto che quando ci si trova di fronte a più varianti di una parola chiave di destinazione, non si dovrebbero creare pagine individuali per quelle parole chiave, ma piuttosto si dovrebbero usare queste parole chiave multiple in una pagina ottimizzata in modo intelligente, poiché l'intento di tutte le ricerche è lo stesso. In questo test, si è scoperto che la pagina ottimizzata per una sola parola chiave ha vinto contro una pagina che ha più parole chiave di targeting. 

Sulla base di questo test e della nostra esperienza con le pagine di ranking, la nostra opinione è che è ancora meglio puntare a una parola chiave particolare per pagina, soprattutto se la parola chiave è una parola chiave importante per la quale si sta cercando di posizionarsi nelle query di ricerca.

In base ai nostri altri test, avere la parola chiave che stai puntando nel Meta title, nel corpo e nell'H1 sono fattori di ranking top on page e sono posti dove dovreste mettere la vostra parola chiave. Questo significa che in quei posti, è cruciale avere la tua parola chiave di destinazione perché Google dà importanza a quelle aree e avere una parola chiave usata in tutte quelle aree aiuta Google a identificare l'argomento della pagina e a classificarti per quel termine.

Ottenere il ranking = più termini di ranking

Parola chiave di destinazione

In base agli studi sulle pagine di ranking, è naturale che le pagine con un alto ranking si classifichino anche per più parole chiave. Questo significa che se ottimizzate per una singola parola chiave e vi classificate per quella parola chiave, avete anche la tendenza a classificarvi per altre parole chiave che sono collegate a quella parola chiave primaria.

Quando si ottimizza per un termine particolare, è anche naturale usare variazioni della parola chiave e altre parole chiave correlate nel contenuto. Facendo così si avrebbe anche una buona possibilità di posizionarsi per questi altri termini. Ma in generale, l'attenzione principale dovrebbe essere ancora sulla parola chiave di destinazione che si sta cercando di classificare. Classificatevi per quella parola chiave specifica e sarete in grado di classificarvi anche per quegli altri termini.

Contenuto di qualità Ranks

il contenuto di qualità si classifica

Un contenuto di bassa qualità non vi farà classificare perché un contenuto di bassa qualità non è una buona esperienza per l'utente e, come abbiamo sempre detto, Google è tutto per l'esperienza dell'utente. Quando scrivete i vostri contenuti, la vostra massima priorità dovrebbe essere sempre quella di proporre contenuti di alta qualità che interessano alle persone, che cercheranno e che saranno in grado di soddisfare il loro intento quando cercheranno e cliccheranno i vostri contenuti. Sii il più completo possibile e soddisfa tutti i motivi, proprio come un negozio unico che ha tutto ciò di cui hai bisogno, la tua risorsa dovrebbe includere tutto ciò di cui il ricercatore ha bisogno. In questo modo, si soddisfa l'intento dell'utente, in più, più tempo sul sito, meno frequenza di rimbalzo, e si guadagna la fiducia dell'utente per essere una fonte affidabile di informazioni e per le ricerche successive, potrebbero andare al tuo sito, anche! Inoltre, quando hai un grande contenuto, le persone si collegheranno naturalmente alla tua pagina, che te ne pare come backlink naturale? Infine, puntate ad essere una risorsa migliore dei vostri concorrenti. Controllate cosa è attualmente in classifica e poi fate meglio di quelli in cima. Fornite contenuti di alta qualità, ben studiati, esaustivi e, naturalmente, usate la vostra parola chiave principale nel vostro contenuto e nelle aree critiche on-page e usate anche parole chiave rilevanti nel vostro contenuto.

Ottimizzazione per parole chiave multiple

Parole chiave multiple

Ci sono casi in cui si potrebbe puntare a più parole chiave su una singola pagina? Se sì, quante altre parole chiave?

Per le parole chiave a bassa concorrenza o le parole chiave a coda lunga, è possibile puntare a più parole chiave in una pagina, a condizione che siano una parola chiave correlata, che l'intento di ricerca sia simile, e che vengano fuori naturalmente nell'articolo. In questo caso, scegliete un argomento principale o una parola chiave principale su cui ruoterà il contenuto, usate quella parola chiave nel titolo della pagina, nelle meta descrizioni, nell'H1 e nel contenuto, e per le altre parole chiave da puntare, inseritele negli altri tag di intestazione e anche nel contenuto. Tuttavia, è meglio limitare l'uso di più parole chiave a un massimo di 4, perché fare troppe parole chiave può diminuire le possibilità di ottimizzare bene la pagina, e diminuisce la vostra capacità di posizionarvi per quei termini. 

Un'altra cosa, evitate di usare parole chiave non correlate e keyword stuffing perché questo avrebbe solo un effetto negativo sulla vostra pagina. Mentre ho menzionato la creazione di un contenuto di alta qualità e completo, cercate di non riempire tutto in un singolo post del blog. Potete creare più pagine mirando a parole chiave specifiche per ogni singola pagina.

Conclusione

Concentratevi sull'ottimizzazione per una parola chiave per pagina, specialmente per le parole chiave importanti per le quali vorreste posizionarvi. L'ottimizzazione per una parola chiave principale, la creazione di contenuti di alta qualità intorno a quella parola chiave, e il posizionamento per essa vi dà anche una buona possibilità di classificarvi per le parole chiave correlate. Ma ancora più importante, assicuratevi di puntare alle parole chiave giuste e di costruire contenuti intorno ad esse che la gente cerca e a cui è interessata. Altrimenti, sprechereste solo il vostro tempo e i vostri sforzi, posizionandovi per un termine che nessuno sta cercando o per un contenuto che non interessa a nessuno.

Vuoi imparare di più sul SEO e trovare una strategia seo per posizionarti più in alto in Google e altri motori di ricerca? Dai un'occhiata ai nostri altri post sul blog sul SEO e Marketing digitale.

Marie Aquino

SIA STAFF SEO WRITER

Marie's biografia completa qui.